Donatori Esercenti/Ospitalità

Come sostenere il progetto “Cammino di San Francesco Caracciolo” se sei un esercente, hai un B&B, un hotel o sei un ristoratore

Lo sviluppo del turismo lento, lontano dai luoghi affollati e inquinati, costituisce una vera grande opportunità per consentire agli operatori economici di investire su questi territori. Oggi non si tratta solo più di valorizzare i territori minori ma di proporre da un lato nuove forme di vacanza.

Anche per questi motivi, è nato il progetto Cammino di San Francesco Caracciolo.

Esercenti, albergatori, B&B

Adesione al circuito “Il Cammino di San Francesco Caracciolo – Tappa amica”. Donazione minima annuale richiesta: 100 euro

Benefit:

  1. Vetrofania da apporre all’ingresso dell’esercizio commerciale
  2. Attestato con la qualifica di donatore del Cammino
  3. presenza dell’esercizio su sezione dedicata all’interno del sito web de Il Cammino

Ristoratori

Adesione al circuito “Alla tavola di San Francesco Caracciolo”, i piatti che raccontano la nostra terra. Donazione minima annuale richiesta: 200 euro

Benefit:

  1. Vetrofania da apporre all’ingresso dell’esercizio commerciale
  2. Attestato con la qualifica di donatore del Cammino
  3. presenza dell’esercizio su sezione dedicata all’interno del sito web de Il Cammino
     

Le donazioni a sostegno del Cammino di San Francesco Caracciolo possono essere inviate:
- con donazione tramite Bonifico Bancario sul conto corrente intestato a “Con la Mano del Cuore – i caracciolini per il sociale Coop. Soc.” IBAN IT13I0514203419CC1186031136 (Banca di Credito Popolare), causale “sostegno mappatura Cammino”. Causale: erogazione liberale
- con carta di credito