Aziende

Come sostenere il progetto “Cammino di San Francesco Caracciolo” se sei un’azienda

Entrare a far parte del circuito del Cammino di San Francesco Caracciolo, vuol dire consentire al progetto di viaggiare, con maggior velocità, verso la meta finale. La mappatura dei 550 km del percorso ha costi che è necessario coprire per rendere completo il progetto. Le donazioni di operatori economici e aziende sono pertanto fondamentali.

Solidarietà, responsabilità, reputazione

Unire Responsabilità Sociale di Impresa alla solidarietà. Grazie al Cammino di San Francesco Caracciolo le aziende non solo possono aumentare la loro visibilità ma anche la reputazione, decidendo di sostenere un progetto sociale unico nel suo genere:

Il cammino valorizza e promuove il patrimonio culturale tangibile e intangibile di aree interne minori svantaggiate, favorendone la tutela e la conservazione oltre che valorizzandone le qualità in termini di salubrità ambientale. Sostenere la cultura locale è condizione per la crescita di una comunità.

Il cammino stimola e innova le comunità locali a scoprire i propri punti di forza, a mettere in comune le risorse per il raggiungimento di obiettivi condivisi, la realizzazione di uno spazio che favorisce la socializzazione e il dialogo tra residenti e turisti ma anche fra residenti stessi.

Le comunità che insistono lungo il cammino e la rete di soggetti che sostengono quest’ultimo diventano, se unite, portavoce credibile delle istanze sociali, economiche, culturali dei territori coinvolti oltre che testimoni di buone pratiche.

Per mappare 1 miglio servono, in media, 15 euro. Ogni donazione può fare la differenza.

Le donazioni possono essere inviate:
- con donazione tramite Bonifico Bancario sul conto corrente intestato a “Con la Mano del Cuore – i caracciolini per il sociale Coop. Soc.” IBAN IT13I0514203419CC1186031136 (Banca di Credito Popolare), causale “sostegno mappatura Cammino”. Causale: erogazione liberale

- con carta di credito


Coinvolgimento dei propri dipendenti

Il personale di un’azienda, grande o piccola che sia, può contribuire a sostenere i nostri progetti attraverso molte formule:

  1. donazione di ore lavoro con trattenuta sullo stipendio
  2. donazione ore di volontariato per contribuire alla realizzazione di nostri eventi
  3. organizzazione di eventi benefici
  4. donazione di buoni pasto

DONA ORA

Per maggiori informazioni invia una e-mail a segreteria@camminodisanfrancescocaracciolo.com

 

Benefici fiscali per le donazioni provenienti da persone giuridiche

- Le erogazioni liberali, non in contanti, sono deducibili fiscalmente.
- Sono deducibili, per un importo non superiore a 30.000 euro o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art.100, comma 2, lettera h del D.P.R. 917/86)
- Sono deducibili, nel limite del 10% del reddito dichiarato senza più il limite massimo di 70.000 € (art. 83 comma 2 D.lgs. 117/2017 – Codice del Terzo Settore).
- Qualora la deduzione fosse di ammontare superiore al reddito complessivo dichiarato, diminuito di tutte le deduzioni, l’eccedenza può essere computata in aumento dell’importo deducibile dal reddito complessivo dei periodi di imposta successivi, ma non oltre il quarto, fino a concorrenza del suo ammontare.

- I benefici non sono cumulabili tra loro.